Rapallo Rivarolese-Cairese, cronaca e commento

25 aprile 2022

La cronaca e il commento di Vecchi Ruentini dopo l'amara sconfitta di ieri con la Cairese

Il risultato che non ti aspetti oggi al "Macera", per lo meno sicuramente non in queste proporzioni, dove il Rapallo Rivarolese viene sconfitto con merito da un'ottima Cairese, piuttosto cinica a sfruttare la giornata decisamente no dei bianconeri.
Il primo tempo è chiaramente di marca gialloblù valbormidese, già al 5° annullato un gol agli ospiti con Berretta per un dubbio fuorigioco che probabilmente non c'era. All'8° tiro di Facello (il migliore tra i suoi) che finisce di poco alto. Al 17° conclusione di Berretta altissima. Al 18° Moretti tenta di sorprendere Scatolini troppo fuori porta con un pallonetto da centrocampo che finisce di poco fuori. Al 26° un tiro dal limite di Facello sfiora la traversa. Al 29° secondo gol annullato alla Cairese a Poggi, nuovamente per offside. Solo al 33° abbiamo la prima azione per i ragazzi di mister Podestà, combinazione Panepinto-Paterno con conclusione di quest'ultimo bloccata in uscita dal portiere ospite. Al 37° azione personale di Paterno, ma il suo tiro viene parato. Poco altro fino al duplice fischio, e squadre al riposo.
Nella ripresa, non succede molto fino al 65° quando Poggi sfrutta un errore difensivo rapallese e porta in vantaggio i suoi, 0-1...Ci si aspetta una reazione da parte del Rapallo Rivarolese, e invece al 77° abbiamo il raddoppio della Cairese con un contropiede di Pastorino, 0-2...I bianconeri sono ormai allo sbando e capitolano ancora una volta al 90° con un altro contropiede del neo-entrato Saviozzi. Triplice fischio finale e sconfitta per 0-3...
Che dire... complici anche i risultati dagli altri campi, a due giornate dal termine la Fezzanese ha ormai un piede e mezzo in serie D, per il resto la situazione è ancora molto fluida con Rapallo Rivarolese, Taggia e Angelo Baiardo a quota 12, Cairese e Campomorone a 11 e Albenga a 10 punti. Sei squadre per la lotta per il secondo posto che garantirebbe comunque lo spareggio con la seconda del Piemonte girone B, che attualmente a tre giornate dalla fine, è il blasonato Cuneo. Per raggiungerlo occorre prima di tutto guastare la festa della Fezzanese domenica prossima 1° Maggio, andando a vincere al "Franco Cimma" in quella che sarebbe davvero un'impresa, e poi ripetersi la domenica successiva 8 Maggio nell'ultimo turno di campionato in casa contro l'Albenga. Ma come si suol dire "il pallone è rotondo", quindi vogliamo ancora crederci.

Altre Pagine

Ssdrl Rapallo R. 1914 Rivarolese
Via Torino, 3
Rapallo
P.iva: 02300500994